Biografia

Purtroppo nel 1972 i miei genitori erano già emigrati dalle Marche, e così io nacqui a Bergamo, lontano dai miei nonni, dalle ginestre e dalle sinuose braccia di Urbino.
Ciononostante crebbi con diverse colline nel cuore, sulle quali ho vissuto le mille avventure di Walt Disney, ma soprattutto ho imparato prestissimo a nascondermi dal mondo.
Qua ho ricamato in punta di penna storie a fumetti a tutto spiano, coltivando fin da bimbo il sogno grandioso di diventare un fumettista.

Durante la prima adolescenza due energumeni si son presentati alla porta della mia sensibilità: la Musica e la Parola.
Disegno, musica e parola mi contendevano strattonandomi, e naturalmente la mia solitudine aumentava: ero troppo impegnato con me stesso per imparare a stare con gli altri!

E’ arrivato il Liceo Artistico, poi la Scuola del Fumetto, e dopo ancora, lento ma inarrestabile il subdolo disincanto, e con la necessità di lavorare la consapevolezza che quel vecchio e caro sogno si stava sciupando.
Continuavo certo a disegnare, a scrivere e comporre, ma a 30 anni suonati avevo oramai ben chiaro che nessuna di queste passioni si sarebbe trasformata in professione.

Poi a un certo punto, come delle volte accade che una goccia d’acqua ti centri l’occhio mentre guardi un cielo sereno, giunse inattesa la prima occasione. Un libro da illustrare. Era il 2006.
Era il mio primo libro, e quando ricevetti lo scatolone con le copie ebbi la certezza di stringere tra le mani un forziere.

Questo “evento” mi permise naturalmente di ritrovare la fiducia data per spacciata, e rispolverò la passione.
Iniziai a partecipare ai concorsi d’illustrazione e alle fiere, dove spuntarono i contatti decisivi.

Dal 2008 faccio spettacoli tratti dai miei libri, con musica e teatro di figura, tengo corsi e laboratori in giro per l’Italia. Nel 2017 e nel 2018 sono stato docente d’illustrazione e teatro dell’ombra presso l’Istituto di Design Palladio di Verona.
Da sempre non posso fare a meno di scrivere canzoni, e mi esibisco volentieri con la mia chitarra scassata.

Tra i riconoscimenti ottenuti ci sono stati: il Primo Premio del concorso d’illustrazione “Illustrissimi” nel 2006; il Primo Premio del concorso d’illustrazione “Sulle ali delle farfalle” nella sezione 3/5 anni nel 2008; il Primo Premio del concorso d’illustrazione “Strisce di jazz” nel 2011; il Primo Premio del concorso d’illustrazione “Sulle ali delle farfalle” nel 2013; il Primo Premio al concorso d’illustrazione “La vallata dei libri bambini” nel 2016; il Primo Premio al concorso d’illustrazione “Disegni al sole” nel 2016; selezione finale per l’esposizione di Ilustrarte 2018 di Lisbona; selezione finale per catalogo di Tapirulan 2018.