Acrilici

Gli acrilici sono creature molto accomodanti, anche quando li tratti male, e a me piace molto trattarli male, con il pennello sporco e dalle setole secche , oppure con la spatola arrugginita, e mi piace calpestarli con le dita! Ma poi mi sorprendo ad averne cura come fossero dei cuccioli, e li accarezzo delicatamente coi pennelli più morbidi, e cerco le gradazioni millimetriche di un chiaroscuro, o i crini del cavallo.

In linea di massima colorare con gli acrilici mi permette di stanare di me le venature più istintive.